La scelta delle fedi nuziali: 6 consigli per il vostro matrimonio

Scegliere le fedi nuziali per il matrimonio si rivela spesso complicato e a volte non si sa da dove iniziare. Questo capita a tanti futuri sposi. Gli anelli nuziali rivestono un'importanza molto speciale per l'evento e nella vita successiva di tutti i giorni, sono il simbolo che per eccellenza suggella le nozze. Materiali, forma, dimensioni, design, costo, gusti personali. Per questi e tanti altri motivi spesso la scelta diventa ardua, ma niente paura, seguendo i nostri consigli avrete le idee molto più chiare per decidere quali fedi indossare durante il vostro matrimonio, in uno dei giorni più emozionanti della vostra esistenza.

 

1. Stabilire un budget

Fare un preventivo è il primo passo prima di qualsiasi acquisto importante, ma poiché le fedi nuziali non sono qualcosa che si compra spesso, sicuramente non saprete quanto varia il loro costo. In realtà, questo si differenzia a seconda del materiale, del design e della quantità di minerale utilizzato in ciascun anello. Potete trovare fedi che vanno da un costo di circa 200 euro ad altre molto più costose, fino anche a 1000 euro, passando per una fascia di prezzo molto ampia.

 

2. Scegliere insieme ciò che davvero piace ad ognuno degli sposi

Di solito le fedi nuziali sono sempre le stesse, uguali per entrambi gli sposi, misure a parte. Tuttavia, oggi molte coppie preferiscono indossare anelli totalmente diversi che corrispondano alla personalità di ciascuno. Ma se volete semplicemente differenziare la fede da donna da quella da uomo, ci sono modelli per lei con diamanti o diamanti incastonati, e per lui con leghe e disegni distinti, all'occorrenza eleganti o più casual. È una decisione molto personale che va presa in due con fiducia e sicurezza. Le stesse di cui si avrà bisogno quando si sceglie il menù, l'allestimento dei tavoli, o la struttura nella quale festeggiare il matrimonio. Bisogna essere sicuri della propria scelta!

 

3. Non tralasciare il design

I gioiellieri hanno rivoluzionato le fedi nuziali e attualmente offrono diverse opzioni per design eccezionali. Modelli minimalisti, con bordi, rilievi, accostamenti di materiali, stili, lucentezza e finiture. Un'altra novità nel settore sono le fedi personalizzate, anelli che un gioielliere professionista disegna appositamente per chiunque ne faccia richiesta. Avrete un gioiello unico per vostro il matrimonio! Senza dimenticare le creazioni simili ma non identiche che, insieme, si completano perfettamente. In ogni caso, è bene scegliere un modello che non passi di moda e con il quale ci si senta identificati, pensando che lo si indosserà ogni giorno.

 

4. Occhio alle dimensioni

Una volta che avete indossato le fedi, non le toglierete più (o almeno questo è ciò che vi auguriamo!). Ecco perché è molto importante prestare attenzione alle dimensioni e alle misure dell'anello. Questo dovrebbe adattarsi perfettamente al dito senza che stia troppo stretto o troppo largo. Per evitare sorprese il giorno del matrimonio, evitate di effettuare la scelta delle fedi nuziali in giornate molto calde o fredde. Inoltre, non dopo aver fatto sport, poiché la larghezza del dito può variare. Un buon trucco è quello di andare a provare gli anelli nello stesso periodo dell'anno in cui ci si sposa o in giorni in cui la temperatura può essere simile. Tenendo sempre conto dell'anticipo necessario per ordinarli, ovviamente. Tuttavia, se dopo il matrimonio ritenete che la misura che avete scelto non sia la vostra, tornate dal gioielliere per adattare la fede alla vostra misura.

 

5. Capire quale materiale si preferisce

Anche il materiale degli anelli è un fattore determinante. Il più comune e scelto dagli sposi per il loro matrimonio è l'oro 14, 18 o 24 carati nei suoi diversi colori (giallo, bianco o rosa). Più basso è il grado di caratura, minore è la quantità di oro trasportata dalle fedi nuziali e quindi più economiche risultano. D'altra parte, sarà anche più resistente, poiché l'oro è un minerale molto duttile, il che significa che più è puro, più si graffierà e si rovinerà.
Inoltre, sempre più coppie optano per altri materiali nobili, come argento, platino o titanio. La differenza tra l'uno e l'altro sta nel peso e nella robustezza negli anni. In questo senso il platino è il più durevole ma anche il più pesante. A queste nuove alternative si sono aggiunti anche l'acciaio inossidabile – di qualità e molto resistente – e il carbonio, caratterizzato dalla sua leggerezza, resistenza e colore nero.

 

6. Attenzione alla forma e alla finitura

Oggi esistono fedi nuziali quadrate e rotonde. Allo stesso modo, troviamo anche quelle appiattite (con superficie liscia) o semi-tonde (con superficie arrotondata). Inoltre gli anelli sono generalmente tutti classificati in diversi spessori e larghezze, dai più sottili a più larghi e spessi.
La finitura, invece, può essere lucida, satinata, effetto ghiaccio, sabbia-opaca, spazzolata, goffrata, martellata, fiorentina, puntinata o smaltata. Per il resto, ci penserà il gioielliere di fiducia a risolvere eventuali altri dubbi a riguardo.

 

Se pensate che - come la scelta delle fedi nuziali - lo stile di un servizio fotografico sia un dettaglio importantissimo per il vostro matrimonio, contattateci subito e ci metteremo a vostra completa disposizione, con dedizione e professionalità, per regalarvi indelebili ricordi delle vostre nozze.