Stagioni di un matrimonio

Il matrimonio spesso viene identificato come un traguardo da raggiungere, quando in realtà non è altro che il suo punto di partenza, per questo spesso la scelta della fatidica data del matrimonio non è casuale, ci sono coppie che scelgono la data del loro primo incontro, altre coppie scelgono la data del loro anniversario, altre ancora come buon auspicio scelgono la data del loro matrimonio in base alla stagione, al colore e all’atmosfera che vogliono donare al giorno che segnerà l’inizio del loro cammino insieme.
Per queste ragioni ingaggiare un fotografo di matrimonio professionista e in grado di trasmettere tutte queste emozioni nelle sue fotografie si rivela una mossa spesso vincente per incastonare quella giornata nell’eternità.

Matrimonio in primavera

La primavera e il suo rinfoltire gli spogli rami provati dal freddo inverno, con le sue sfumature pastello trasmette quella dolcezza e quiete che caratterizzano spesso l’inizio di un amore destinato a crescere e ad affrontare sempre con amore anche i momenti più freddi della vita matrimoniale. La primavera per un fotografo di matrimonio è molto stimolante poiché il clima mite dona agli sposi visi più rilassati e meno provati dal freddo estremo o dal caldo cocente, il tutto condito da colori tenui e profumi di rinascita

Matrimonio in autunno

L’autunno ha da sempre il suo fascino nella leggerezze delle foglie ormai stanche e ingiallite dal caldo estivo, che si adagiano al suolo donando ai paesaggi un tappeto rosso dove gli sposi possono incamminarsi in quel lungo viaggio insieme che si chiama matrimonio.
Al fotografo di matrimonio l’arduo compito di immortalare l’immenso romanticismo che l’autunno assicura con il suo sole più giallo del solito quasi volesse esaltare il mantello disegnato dal fogliame ormai esausto dopo un’estate intensa.

Matrimonio in estate

L’estate è sicuramente il periodo caldo dei matrimoni, e non solo per la maggiore probabilità di avere belle giornate. L’estate è un’esplosione di colori, di gioia; il buonumore regna da sovrano in estate; forse il caldo cocente e la luce molto dura del sole possono creare alcuni fastidi come occhi chiusi accecati dal sole, ma affidandosi ad un fotografo di matrimonio esperto e competente, questi problemi non si pongono e agli sposi non resta altro che godersi una bella giornata estiva della quale sono gli unici protagonisti, al fotografo di matrimonio si lascia il compito di sfruttare l’esplosività estiva per le sue fotografie.

Matrimonio in inverno

L’inverno non è semplicemente il periodo più freddo; l’inverno è il custode dell’anno, lo accompagna alla fine e con i bianchi fiocchi della sua neve ovatta il nostro mondo, è l’antitesi della rumorosa ed esplosiva estate; l’inverno è quieto e delicato, è il periodo dell’anno in cui gli innamorati si rifugiano abbracciati sotto una coperta e guardano con serenità e amore il nuovo anno che li attende.
Il matrimonio in inverno dona sicuramente un valore aggiunto a quel giorno di festa, dai colori natalizi ai profumi della legna scoppiettante che s’avvertono anche in strada, è tutto così delicato che si ha la sensazione che anche un sussurro può far svanire quella magia.
Affidandosi ad un fotografo professionista esperto questa magia rimarrà impressa nell’eternità.

Matrimonio, le diverse stagioni - articoli dal blog